domenica 1 febbraio 2015

Matterella è il nuovo presidente italiano.

Cari amici ungheresi: Mattarella az új olasz elnök.
Sergio Mattarella (nato a Palermo il 23 luglio'41) è il XII presidente della Repubblica italiana. Il suo primo atto, prima ancora di entrare in carica (giurerà martedì prossimo), è stato quello di rendere omaggio alle Fosse Ardeatine dove 335 civili e militari italiani furono trucidati dalle truppe naziste il 24 marzo '44.

Ecco la sua prima dichiarazione, che è insieme una presa di posizione di principio e un programma, per l'Italia e per tutta l'umanità: “L'alleanza tra Nazioni e popolo seppe battere l'odio nazista, razzista, antisemita e totalitario di cui questo luogo è simbolo doloroso. La stessa unità in Europa e nel mondo saprà battere chi vuole trascinarci in una nuova stagione di terrore.”

Ecco la traduzione in ungherese per gli amici magiari.
A nemzetek és a nép közötti szövetség le tudta győzni a náci, rasszista, antoszemita és totalitrius gyűlöletet, melynek ez a hely fájdalmas szimbóluma. Ugyanez az európai és a világösszefogás lesz képes megküzdeni azokkal, akik a terror egy új korszakába akarnak rángatni bennünket.